www.comuneescalaplano.info/h7103


Contesto Pagina

Servizio Mensa Scolastica

Il Comune di Escalaplano provvede direttamente al servizio mensa per le scuole dell'infanzia, primaria e secondaria di primo grado.

Il servizio è effettuato:
  • tutti i giorni dal lunedì al venerdì per gli alunni della scuola dell'infanzia;
  • martedì e venerdì, giorni di prolungamento pomeridiano delle attività didattiche, per gli alunni della scuola secondaria di primo grado;

Il servizio è effettuato presso i locali della mensa scolastica ubicati al piano terra dell'edificio scolastico della scuola dell'infanzia in via San Sebastiano n. 1.

Tabelle dietetiche

Le tabelle dietetiche del servizio mensa sono predisposte dal servizio comunale competente d'intesa con il cuoco nel rispetto delle linee guida della Asl n. 8 di Cagliari - Servizio Igiene degli alimenti. Nel menu è prevista l'introduzione di alcuni prodotti di derivazione biologica e alimenti prodotti da aziende regionali. Tutti i prodotti ortofrutticoli, la carne, la maggior parte dei generi alimentari sono forniti freschi e giornalmente da fornitori locali.

Le tabelle dietetiche (che possono essere scaricate da questa pagina), suddivise in menù estivo e invernale al fine di rispettare la stagionalità dei prodotti ortofrutticoli, è articolato in cinque settimane.

Menù estivo , verrà utilizzato, nei periodi dal primo al 14 ottobre e dal 22 aprile al 15 giugno;

Menù invernale verrà utilizzato nei periodi dal 15 ottobre al 21 aprile.

Tabella dietética atóngiu e ierru Tabella dietética po sa scola de s'infàntzia, primària e segundària di primu gradu - atóngiu e ierru.

Diete speciali

Le famiglie potranno richiedere, compatibilmente alle possibilità offerte dal servizio, la fornitura di pasti in funzione di specifiche patologie di tipo cronico o in casi di allergie ed intolleranze alimentari, compilando apposita richiesta di modifica dieta per motivi di salute ed allegando certificazione medica dello specialista o del medico di famiglia.

Controllo qualità

Sotto il profilo igienico-sanitario, l'Amministrazione Comunale può stabilire controlli che vanno ad aggiungersi a quelli effettuati istituzionalmente dal servizio Igiene degli alimenti della ASL che provvedono a verificare il rispetto della normativa vigente dal punto di vista igienico - sanitario, viene inoltre effettuato periodicamente dal servizio Asl competente il prelievo di un certo quantitativo di prodotto alimentare, al fine di valutarne la qualità microbiologica.

Contribuzione al costo del servizio

La refezione scolastica è un servizio a domanda individuale, richiesto con specifica domanda dai genitori degli alunni. Le famiglie sono tenute a contribuire alla copertura dei costi del servizio secondo le rispettive possibilità, in base ad un sistema tariffario graduato. Il riferimento è il reddito ISEE del nucleo familiare (DPCM 5 dicembre 2013, n. 159).

QUOTE DI PARTECIPAZIONE ALLA SPESA PER ALUNNO - SCUOLA DELL'INFANZIA
REDDITO ISEE per minori (art. 7 DPCM 5 dicembre 2013, n. 159)
  • Da Euro Zero Ad Euro 4.500 - Euro 1.00 PER CIASCUN PASTO
  • Da Euro 4.501 Ad Euro 9.000 - Euro 1.25 PER CIASCUN PASTO
  • Da Euro 9.001 Ad Euro 13.500 - Euro 1.50 PER CIASCUN PASTO
  • Da Euro 13.501 Ad Euro 18.000 - Euro 1.75 PER CIASCUN PASTO
  • Da Euro 18.001 ed oltre - Euro 2.00 PER CIASCUN PASTO


QUOTE DI PARTECIPAZIONE ALLA SPESA PER ALUNNO - SCUOLA PRIMARIA
REDDITO ISEE per minori (art. 7 DPCM 5 dicembre 2013, n. 159)
  • Da Euro Zero Ad Euro 4.500 - Euro 1.25 PER CIASCUN PASTO
  • Da Euro 4.501 Ad Euro 9.000 - Euro 1.50 PER CIASCUN PASTO
  • Da Euro 9.001 Ad Euro 13.500 - Euro 1.75 PER CIASCUN PASTO
  • Da Euro 13.501 Ad Euro 18.000 - Euro 2.00 PER CIASCUN PASTO
  • Da Euro 18.001 ed oltre - Euro 2.25 PER CIASCUN PASTO


QUOTE DI PARTECIPAZIONE ALLA SPESA PER ALUNNO - SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
REDDITO ISEE per minori (art. 7 DPCM 5 dicembre 2013, n. 159)
  • Da Euro Zero Ad Euro 4.500 - Euro 1.50 PER CIASCUN PASTO
  • Da Euro 4.501 Ad Euro 9.000 - Euro 1.75 PER CIASCUN PASTO
  • Da Euro 9.001 Ad Euro 13.500 - Euro 2.00 PER CIASCUN PASTO
  • Da Euro 13.501 Ad Euro 18.000 - Euro 2.25 PER CIASCUN PASTO
  • Da Euro 18.001 ed oltre - Euro 2.50 PER CIASCUN PASTO


Richiesta del servizio

Per usufruire del servizio i genitori dovranno presentare apposita richiesta, con i moduli predisposti disponibili in Comune, allegando la seguente documentazione:
  • Attestazione I.S.E.E. 2016 per minori (art. 7 DPCM 5 dicembre 2013, n. 159), necessaria per il calcolo della quota di partecipazione
  • Eventuale richiesta di variazione della dieta per motivi di salute (modulo da richiedere in comune allegando certificazione del medico del Servizio Sanitario nazionale)
  • Copia documento d'identità di chi sottoscrive la domanda, nel caso in cui la firma non sia apposta in presenza del dipendente comunale al ricevimento della domanda (carta d'identità, patente, ..)


Dall'anno scolastico 2013/14 il buono pasto cartaceo non è più utilizzato è in vigore il nuovo servizio informatizzato del buono mensa

Modalità per usufruire del servizio

Il progetto di informatizzazione del buono mensa, è stato pensato ed attuato per migliorare il servizio ai cittadini, rendendo il sistema più semplice per tutti. Il funzionamento del nuovo sistema è assimilabile all'utilizzo delle schede ricaricabili telefoniche, vale a dire che la famiglia dell'alunno acquista/ricarica un certo credito (importo a sua scelta) e, man mano che viene utilizzato, il conto elettronico viene diminuito dell'importo per il pasto consumato.

Prenotazione del pasto

Ad ogni alunno verrà assegnato un numero identificativo personale di badge su cui effettuare le ricariche. I badge sono conservati presso le rispettive classi di ciascuna scuola e, per ragioni di sicurezza e praticità, verranno gestiti dal personale incaricato dalla scuola stessa. Per la prenotazione dei pasti giornalieri, la mattina dopo l'appello in classe, un incaricato della scuola si preoccuperà di rilevare le presenze degli alunni e di comunicarle in modo automatico al servizio mensa che sarà così in grado di preparare esattamente i pasti richiesti. Solo ai presenti il costo del pasto verrà detratto dal saldo del proprio conto elettronico.

Modalità di pagamento

Per effettuare il primo versamento sarà necessario il codice identificativo del badge assegnato dal comune e procedere nelle seguenti modalità:
- Ricarica presso esercizi commerciali convenzionati nel territorio comunale:
  • TABACCHI DI TRUDU ALESSANDRO - ESCALAPLANO
  • BLAK OUT DI MARCO PRASCIOLU - ESCALAPLANO

- On-line, con carta di credito collegandosi al sito web del Comune (Servizio operativo solo successivamente alla prima ricarica, previa attivazione e registrazione dell'utente)Tramite servizio PayPal.

Verifica dei pasti fruiti

Non sarà quindi più necessario recarsi in comune per richiedere e ritirare i buoni pasto. Una volta registrati al servizio sarà inoltre possibile controllare in ogni momento la situazione del proprio conto virtuale, consultare i pasti consumati dai propri figli, il credito residuo ed ulteriori informazioni sul servizio, collegandosi sul sito del Comune alla pagina:

zetaschool

Le credenziali per l'accesso verranno consegnate dal comune al momento dell'iscrizione al servizio (Si garantisce l'assoluta privacy).

Istruzioni per la registrazione

Si precisa che:

  • Per l'alunno iscritto al servizio mensa, ogni giorno in cui è presente a scuola dall'inizio delle lezioni, sarà automaticamente ordinato il relativo pasto.
  • Nel caso in cui l'alunno, pur presente, non intenda utilizzare il servizio, il genitore dovrà darne comunicazione in classe entro le ore 8.30 (entro le ore 9.30 per la scuola dell'infanzia). Diversamente, il pasto sarà conteggiato ai fini del pagamento, anche se non fruito.
  • In caso di ingresso a scuola posticipato, il genitore è tenuto a comunicare alla scuola, sempre entro le ore 8.30 (entro le ore 9.30 per la scuola dell'infanzia) se il figlio intende utilizzare il servizio, al fine dell'effettuazione dell'ordine.
  • Come negli anni scorsi, una volta effettuata la prenotazione del pasto, in caso di uscita anticipata non prevista il pasto resta addebitato.
  • Il mancato pagamento nei termini prestabiliti comporta l'immediata sospensione del servizio, oltre all'avvio della procedura di riscossione coattiva e all'addebito degli interessi e dei costi per il recupero.

Al termine dell'anno scolastico l'eventuale credito residuo:
  • Viene restituito all'utente, se per l'anno successivo non rinnova la richiesta del servizio mensa;
  • Altrimenti, viene mantenuto sul "conto elettronico", come acconto per l'anno scolastico successivo.

Si invitano pertanto i genitori degli alunni a presentarsi in comune, presso l'ufficio amministrativo negli orari di apertura al pubblico degli uffici, per la consegna delle richieste del servizio mensa con la prevista documentazione.

Lettera ai genitori per l'avvio del servizio mensa nella scuola dell'infanzia, primaria e secondaria di primo grado

Modulo di richiesta del servizio mensa

Servizio igiene degli alimenti


Per qualsiasi altra informazione potete scrivere a:

COMUNE DI ESCALAPLANO
via Sindaco Giovanni Carta, 18
08043 Escalaplano

ufficiosegreteria@comune.escalaplano.ca.it
admin@comune.escalaplano.ca.it

Telefono 070.9541024 - 070.9541033 fax 070.9541020
Telefono Mensa Scolastica ///


Validatori